Pectina di mele vegetale
Pectina di mele vegetale
  • Pectina di mele vegetale
  • Pectina di mele in polvere vegana

Pectina di mele pura

Para'Pektin è la pectina ottenuta al 100% dalla polpa delle mele, ottima per la preparazione di gustose marmellate e confetture fatte in casa e come integratore naturale vegano.   

La nostra pectina è ricavata esclusivamente da polpa delle mele e rappresenta un'alternativa valida ed assolutamente naturale alla normale colla di pesce e ai gelificanti sintetizzati dalle alghe marine. 

Infatti la pectina è un addensante già presente nelle mele e rispetto alla gelatina tradizionale che viene ottenuta lavorando con prodotti chimici la parte grassa degli scarti della macellazione suina e bovina, è totalmente naturale.

Usa Para'Pektin per preparare gustose e genuine marmellate e confetture fatte in casa. Para'Pektin aggiunta alla frutta nella giusta quantità permette di ottenere la consistenza desiderata riducendo i tempi di cottura. La frutta manterrà così tutto il suo sapore e inalterati i suoi principi nutritivi. 

La pectina Para'Pektin è un eccellente integratore naturale con straordinarie proprietà benefiche per l'organismo. 

Scopri quali sono continuando la lettura nel nostro sito!

Peso
5,80 €
Tasse incluse 1-2 giorni
Prodotto disponibile in pronta consegna
  • Paga in CONTRASSEGNO, CARTA DI CREDITO, Bonifico Bancario oppure PayPal Paga in CONTRASSEGNO, CARTA DI CREDITO, Bonifico Bancario oppure PayPal
  • ► Spedizione GRATUITA per ordini superiori a EUR 50,00 ► Spedizione GRATUITA per ordini superiori a EUR 50,00

Cos'è la pectina di mela

La pectina è un eteropolisaccaride, uno zucchero che agisce come collante tra gli spazi delle strutture intercellulari dei frutti stessi. La pectina appartiene alla famiglia dei carboidrati, non digeribile si presenta come fibra idrosolubile, generante un colloide gelatinoso che riveste la pareti cellulari dei frutti. Il grado di maturazione dei frutti determina le proprietà "cementificanti" della pectina che sono maggiori nei frutti acerbi. E' per questo motivo che la loro polpa della mela acerba risulta così croccante mentre nei frutti molto maturi tale caratteristica si va perdendo.



Utilizzo della pectina di mela

Questa fibra è utilizzata sia nell'industria alimentare (come gelificante naturale) sia in quella farmacologica per la produzione di integratori che sfruttano le sue molteplici proprietà, curative e lenitive per l'organismo.

Proprietà della pectina di mela

La pectina ha la capacità di svolgere un'azione coadiuvante di diversi processi fisiologici grazie alle proprietà in essa contenute.

Quella di mela in particolare, ha un'elevata capacità igroscopica, ovvero di trattenere molecole di acqua, che le conferisce una spiccata propensione gelatinizzante in virtù della quale è coadiuvante e decongestionante nel trattamento di stati di stipsi e dissenteria normalizzando le funzioni intestinali.

Nei trattamenti non farmacologici dell'ipercolesterolemia, dell'iperglicemia e del diabete, il suo principio attivo contrasta l'assimilazione degli acidi biliari abbassando il colesterolo cattivo (LDL) e promuovendo quello buono (HDL).

La pectina in tal modo agevola l'assimilazione dei lipidi, agevolando la prevenzione di aterosclerosi e ulteriori patologie a carico del miocardio come cardiopatia ischemica e infarto, dell'encefalo come l'ictus, delle arterie occlusive-periferiche.

La pectina svolge una spiccata azione probiotica favorendo la flora intestinale e normalizzando la mucosa gastrica, promuovendo una riduzione del livelli di colesterolo, ma soprattutto proteggendo l'apparato digerente da eventuali formazione tumorali. Le osservazioni fatte sugli studi condotti dall'Associazione Oncologica Americana, hanno evidenziato che in soggetti sottoposti a una dieta ricca di fibre si verifica un'autoimmunizzazione verso svariate forme di cancro.

Difatti si è dimostrato che la pectina è in grado di legarsi ad alcuni elementi cancerogeni presenti nel colon, favorendone l'eliminazione, come evidenziato da uno studio pubblicato dal Journal of the National Cancer Institute dove si poneva l'attenzione anche sulla capacità della pectina di contenere i livelli glicemici nel sangue.

L'azione ipoglicemizzante della pectina favorisce la diminuzione di sintomatologie patologiche a carico di cuore e vasi sanguigni, incidendo sulla stabilità dei livelli di diabete di tipo II e di ipertrigliceridemia.

Il ruolo della pectina in ambito dietologico

Svariati studi scientifici hanno dimostrato l'enorme potenzialità di questa fibra in vari ambiti clinici. Tra questi il più apprezzabile è il trattamento integrato dell'obesità e del rallentamento metabolico provocante sovrappeso.

Integratori a base di pectina di mela si sono dimostrati utili nel controllo del peso poiché rallentano il transito intestinale, aumentano il volume gastrico, favoriscono l'immediato senso di sazietà.

La pectina è in grado di migliorare l'assorbimento intestinale dei carboidrati, garantendo un bilanciamento del profilo glicemico, grazie anche all'azione svolta in sinergia con i micro organismi simbiontici (microbiota o flora intestinale eubiotica) che, se in buono stato, scongiura l'insorgenza di patologie metaboliche che possono sfociare nell'obesità.

Effetti Collaterali

Sono estremamente rari ma la pectina potrebbe, in certi casi, dare luogo a reazioni di rigetto, in particolare a carico del tratto gastro enterico, specialmente se si è in presenza di patologie infiammatorie intestinali (gastriti, ulcere, dispesia gastrica o intestinale, sindrome da intestino irritabile).

Inoltre gli integratori a base di pectina non devono assolutamente sostituir la sua assimilazione alimentare naturale, che possibilmente dovrebbe essere di circa 10 grammi al giorno.

Inoltre possono ridurre l'assorbimento intestinale e quindi la biodisponibilità di eventuali principi attivi contestualmente assunti, come pure interagire con altre fibre idrosolubili nel potenziamento di detti effetti.


Pectina.jpg





























Scheda tecnica

Valore Energetico per 100 g/ml
60 kcal / 252 kj
Grassi
1,40 g
Carboidrati
7,30 g
Proteine
4,50 g
Fibre alimentari
1,34 g
Sale
0,025 g
Calcio
670 mg / 67% del fabbisogno giornaliero

Potrebbe anche piacerti