Il PRAL - Un metodo per calcolare il carico acido

Il PRAL - Un metodo per calcolare il carico acido

Probabilmente lo hai già sentito: l'equilibrio acido-base è molto importante per la salute dell'organismo e il nostro benessere.

Per stimare il carico acido di un determinato alimento, gli scienziati Remer e Manz hanno sviluppato un metodo di calcolo scientificamente validato. Questo metodo è detto PRAL, dall'inglese "potential renal acid load", potenziale di carico acido renale.

In pratica il PRAL determina la quantità di acidi eliminati dal sistema renale consumando un certo alimento. Il valore che ne risulta è molto accurato poiché tiene conto del tasso di assorbimento dei micronutrienti a livello intestinale, del loro metabolismo e del carico acido prodotto nell'organismo.

Il valore PRAL può essere stimato utilizzando la seguente formula:

PRAL/[mEq] = 0,49 x proteine/[g] + 0,037 x fosforo/[mg] – 0,021 x potassio/[mg] – 0,026 x magnesio/[mg] – 0,013 x calcio/[mg]

Come si interpreta il valore PRAL?

Un valore PRAL negativo ha un effetto alcalinizzante sull'organismo, mentre un valore PRAL positivo ha un effetto acidificante. Più alto è il valore PRAL, maggiore sarà il carico acido.

È interessante notare come spesso i valori PRAL discostino nettamente dai valori pH di un composto, che non tengono conto dell'impatto metabolico e chimico-nutrizionale. Il limone, per esempio, ha un gusto acido e un pH altrettanto acido. Assorbito e metabolizzato dall'organismo tuttavia, assume un valore alcalino! Lo stesso vale persino per il vino rosso.

Gli alimenti acidificanti includono in particolare carne, salsicce, prodotti a base di latte, pesce, ma anche pane, cereali, pasta e riso, specie se raffinati. Frutta e verdura invece apportano un buon carico alcalino.

Un'alimentazione sana dovrebbe sempre essere più alcalina che acida. Purtroppo però, soprattutto nel mondo occidentale, avviene esattamente il contrario, con varie conseguenze sulla nostra salute. A tal proposito ti rinviamo all'articolo: Un mondo basico non conosce malattie